Infiammazioni / Artrite idiopatica giovanile

CHIAMATA ANCHE ARTRITE REUMATOIDE GIOVANILE

Malattia che colpisce le fasce giovani, entro i 16 anni di età, con un incidenza di circa 10:100.000 bambini. I sintomi sono i medesimi della forma adulta con articolazioni colpite in termini di infiammazione e dolore.

Come nell’artrite reumatoide non si conoscono del tutto le cause che la generano e prtanto le è stato dato il titolo di Idiopatica.

Ha un andamento lento, ma inesorabile da cui deriva la connotazione “cronica”: spesso si alternano periodi di quiescenza ad altri di forte riacutizzazione.

Si presenta in tre forme principali:

— forma oligo o pauciarticolare: è la più frequente; interessa al massimo 4 articolazioni, che  quasi sempre sono articolazioni di primaria importanza come ginocchia, caviglia, gomiti e polsi. Se durante il corso della malattia il numero delle articolazioni coinvolte tende ad aumentare si parla di forma oligoarticolare estesa;

— forma poliarticolare: qui vengono colpite più di 4 articolazioni comprendendo quindi anche le minori come quelle delle mani o dei piedi;

— forma sistemica: in questi bambini prevalgono le manifestazioni di un’infiammazione generalizzata (malessere, febbre elevata, particolari macchie sulla pelle, ingrandimento del fegato, della milza e dei linfonodi).
Qui, l’artrite può comparire più tardi, anche dopo settimane o mesi di malattia caratterizzata dai sintomi sopra descritti.

www.amrei.it